MENU DEGUSTAZIONE
TOMO.PUNTODUE

MENU PROPOSTO A EURO 55,00 - vini esclusi
Solo su prenotazione dal mercoledì al venerdì

+39.0523.978101 - sapiazz@libero.it

SCARICA IL MENU

Un percorso tra frutti di luce e frutti dell’ombra
Le squame della triglia di scoglio hanno i colori iridescenti
di una festa orientale …

Il bianco lattiginoso, il rosa che si fa arancio e poi giallo
e ancora bianco …

In giochi di simmetria o di contrasto,ognuno di questi colori,
inizialmente offerti da frutti del mare.
si ripropone abbinandosi a quanto di simile e diverso
scaturisce dall’oscurità della terra.

Rosso è il gambero come lo è il peperone.
Rosa è la triglia come lo è la delicata carne di Piemonte

Il sale di mare offre la dolcezza del gambero, il calore del sole
affina l’asprezza del limone

il bianco della luce si sgrana in una molteplicità di chicchi di riso
e per contrasto un breve gesto artigiano
torna a racchiudere nell’ombra di un unico lembo di pasta
quanto fino a poco prima era protetto dalla terra
o da un solido guscio - l’asparago, la noce che nell’oscurità
raggiungono forma e sapore

Il gioco trova conclusione nel candore della meringa,
solida ma solo frutto evanescente di aria e calore.
Un guscio fragile e prezioso, apparentemente arido,
che rivela un’oasi segreta di verde freschezza.

Come all’ombra dei trulli di Puglia, che Tomo ha più volte apprezzato

Sabrina